AdBlue: consigli e accorgimenti per un uso efficace

adblue azotal
29.05

AdBlue: consigli e accorgimenti per un uso efficace

Nonostante si tratti di un prodotto assolutamente non pericoloso, AdBlue® va utilizzato con delicatezza e seguendo alcuni accorgimenti, in quanto il suo impiego avviene con il sistema SCR dei veicoli nei quali è installato, che sono particolarmente sensibili ad impurità.

In primo luogo, ai fini di un corretto funzionamento, è molto importante evitare contaminazioni del prodotto, innanzi tutto per non incorrere in costose riparazioni al veicolo: parimenti, non vanno assolutamente aggiunti acqua o altri elementi, che potrebbero danneggiare con elevata probabilità il catalizzatore.

Vediamo, dunque, quali sono le cose assolutamente da non fare utilizzando AdBlue®:

non versare AdBlue® all’interno del serbatoio del gasolio, così come non riporre gasolio nel serbatoio dedicato all’AdBlue®;
non mescolare AdBlue® con altri liquidi: non si tratta infatti di un additivo;
– evitare di introdurre, nel serbatoio dedicato a AdBlue®, acqua o altri liquidi, oppure soluzioni differenti a base di urea, in quanto potrebbero verificarsi danni costosi; allo stesso modo, evitare di utilizzare beccucci o imbuti sporchi di altre sostanze per effettuare il rabbocco di AdBlue®;
– se AdBlue® venisse contaminato con acqua o altre sostanza, evitare di utilizzarlo;
– porre attenzione, nella fase di rabbocco di AdBlue®, a non versarlo sul terreno, in quanto le superfici potrebbero divenire scivolose oppure potrebbero rovinarsi: in tal caso, pulire subito le aree coinvolte;
non utilizzare il veicolo senza AdBlue®, in quanto una volta esaurito lo stesso entrerà in una situazione di fermo: nel caso di tentativo di manomissione del sistema, atteggiamento peraltro illegale, la garanzia potrebbe essere sospesa e non coprire eventuali danni;
– evitare di conservare AdBlue® alla luce diretta del sole, ma in un’area fresca e asciutta.

AdBlue® by Azotal è un prodotto di altissima qualità, realizzato nel rispetto della normativa di settore e secondo le indicazioni della VDA, l’associazione automobilistica che l’ha concepito e che ne concede in licenza la produzione.
Un utilizzo e una conservazione nel corretto rispetto delle proprie caratteristiche, faranno si che la sua funzionalità e i suoi benefici trovino piena realizzazione.

Trattare bene AdBlue® significa, in fondo, avere a cuore anche il nostro ambiente.