AdBlue nel serbatoio sbagliato: il problema e la soluzione

adblue
7.12

AdBlue nel serbatoio sbagliato: il problema e la soluzione

AdBlue® nel serbatoio del gasolio: il problema e la soluzione

Al fine di soddisfare gli standard di emissione, i veicoli diesel devono ridurre le loro emissioni fino a un certo livello a seconda delle dimensioni del motore. In risposta a questo, è stata introdotta una tecnologia di scarico che utilizza un fluido noto come AdBlue® per ridurre gli ossidi di azoto presenti nelle emissioni.

AdBlue® viene comunemente scambiato come additivo per carburanti, quando in realtà non deve essere miscelato con il diesel. Considerando che il diesel è per la propulsione del motore, AdBlue® è progettato per il sistema SCR nello scarico del veicolo e quindi è distribuito in un serbatoio completamente diverso per il diesel.

Mentre AdBlue® è stato utilizzato in alcuni veicoli dal 2005, gli aggiornamenti agli standard di emissione hanno visto sempre più bisogno di conformità. Ad oggi comprende tutti i nuovi camion, autobus, attrezzature agricole e impianti, nonché alcune autovetture. Per molti, AdBlue® è ancora relativamente nuovo e riempire il veicolo con entrambi i fluidi non è ancora un gesto comune. Anche per quelli a cui sono abituati gli errori accadono ancora… basta pensare a quante volte le persone mettono la benzina al posto del diesel!

Quindi, cosa succede se versi AdBlue® accidentalmente nel tuo serbatoio diesel?

Per evitare confusione, molti veicoli hanno un tappo di riempimento blu per il serbatoio di AdBlue® e nero, rosso o verde per il diesel, e su molti veicoli pesanti l’AdBlue ® i punti di rifornimento diesel sono posizionati abbastanza distanti l’uno dall’altro. Tuttavia, questo non è infallibile e un conducente che inserisce erroneamente AdBlue® nel serbatoio del gasolio può ritrovarsi a piedi.

In generale, è improbabile che il diesel venga immesso accidentalmente nel serbatoio AdBlue® poiché il punto di riempimento AdBlue® è progettato per un ugello beccuccio più piccolo (19 mm), rendendo impossibile l’installazione di beccucci diesel di diametro maggiore. Il contrario, tuttavia, è diventato un problema comune e causa danni costosi.

Se si verifica la sfortunata situazione in cui un conducente aggiunge AdBlue® nel serbatoio del diesel, non bisogna assolutamente avviare il motore poiché questo farà circolare il liquido. AdBlue® non è compatibile con molti materiali, quindi potrà corrodere le tubazioni e i componenti del sistema di alimentazione. Questo può costare migliaia di euro di danni, per non parlare della perdita di utilizzo del veicolo fino a quando non si sarà ripulito tutto il sistema.

Che cosa si può fare per impedire ai conducenti di inserire AdBlue® nel serbatoio del carburante?

Se stai leggendo questo post, probabilmente questa problematica ti è già successa. Noi siamo qui per aiutarti a far si che non accada, e che la tua scelta nei confronti di AdBlue® By Azotal sia sempre consapevole e responsabile.

I gesti in questo caso son molto importanti, cerca quando fai refill di focalizzarti sul gesto e fin quando non diventerà un azione automatica, quasi spontanea.

L’odore di diesel è differente da quello di AdBlue® e pure questo dettaglio potrà aiutarti nel compiere l’azione coscientemente.

Riassumendo:

  • Non avviare il motore e non spostare il veicolo
  • Svuotare il serbatoio con il veicolo ancora nella sua posizione originale

Se il motore dovesse essere avviato:

  • Il fluido entrerà nel sistema errato, e questo comporterà delle conseguenze costose a breve e lungo periodo
  • L’additivo non essendo compatibile con alcuni metalli e materiali, degraderà lentamente le tubazioni e i componenti del sistema di alimentazione
  • Il gasolio contaminerà il catalizzatore causando tempi di inattività e costi di manutenzione.

Il nostro consiglio è quello di usare sempre AdBlue® By Azotal e in caso di assistenza contattare la nostra assistenza al numero 8000726661.