Gli italiani e l’auto: parco mezzi sempre più vecchio

aduto adblue euro6
23.08

Gli italiani e l’auto: parco mezzi sempre più vecchio

37 milioni sono i veicoli in circolazione sulle strade del nostro Paese. E da quanto rilevano i dati Unrae, lo sono da molto tempo: l’età media dei veicoli è infatti di 11 anni, mentre il 20% di questi ha oltre 17 anni.

Questi i dati più interessanti fotografati alla fine dello scorso anno dall’Unione Rappresentanti Autoveicoli Esteri (Unrae), il cui centro studi e statistiche ha analizzato nel dettaglio il rapporto tra cancellazioni (o radiazioni) dei veicoli e importazioni nello stesso periodo.

Mentre l’età media dei mezzi continua a crescere, le cancellazioni dal Pubblico Registro Automobilistico aumentano del 2,1%.
Delle 37.160.000 autovetture che precisamente circolavano in Italia al 31 dicembre 2017, 1,5 milioni sono Euro 0 e quasi 7,6 milioni immatricolate prima del 2001 e rispondenti alle direttive ante Euro 3. Secondo le stime, con questi numeri ci vorranno circa 14 anni per sostituirle tutte.

Risultano in crescita le importazioni di autovetture, con un aumento del 7,3%  a 148.000 unità (rispetto alle 138.000 del 2016), in particolare dalla Germania, dalla Spagna e dalla Francia. Oltre ad esportare vetture Euro 6, dall’estero ne riceviamo infatti più del doppio: circa 90.000 vetture Euro 6 importate, con il mercato spagnolo salito della metà.

Per quanto riguarda il mercato interno, sono cresciute le demolizioni di auto dall’Euro 3 in poi. Le Euro 6 segnano in questo caso un +67%, fortemente influenzato dallo smaltimento di stock di km zero. Andando nel dettaglio di segmento, calano le demolizioni in fascia alta, mentre aumentano quelle del comparto medie utilitarie. Maggiori operazioni di questo tipo sono avvenute nel Nord e nel Centro Italia, a fronte di una sostanziale stabilità nel Sud e a livello insulare.